venerdì 1 gennaio 2016

Una notte lunga un anno

Ero indeciso se pubblicare questo articolo il 31 dicembre 2015 o il 1 gennaio 2016

C’ho pensato qualche minuto e la soluzione è venuta da sé in maniera peristaltica. Questo articolo uscirà nella blogosfera alle ore zero, quindi vale per giovedì 31 dicembre 2015 e per venerdì primo gennaio 2016

Neanche un modo tanto originale per fare gli auguri, ma visto che non ho mai pubblicato nulla in automatico e in modo programmato perché non provare? 

Ora non credo di trovare molta gente in giro sul web. Le attenzioni in questo momento debbono essere rivolte altrove, mi auguro. Insomma, datevi da fare e iniziate bene questo 2016. Non badate a cosa avete in mano e a dove vi trovate, iniziate bene e basta. 

Che sia un anno speciale e migliore di tutti quelli che avete avuto, anche se nel passato ne avete avuto di eccezionali. Non bisogna fermarsi mai. Bisogna saper ponderare le cose ma cercare sempre di fare e ottenere il meglio. Ora dopo ora, giorno dopo giorno e anno dopo anno. 

E ricordate che Una notte lunga un anno non dura per sempre! 

Auguri e buon 2016

Nessun commento:

Posta un commento

Il mio blog non censura nulla a parte lo spam manifesto. Nessun Vostro Commento verrà mai rifiutato, rimosso, attenuato o tagliato. L'importante è assumersi la paternità di quello che si dice. Anche gli anonimi possono commentare. Vi prego tuttavia di evitare insulti gratuiti e altre sciocchezze.